Annuario 2022

Autore: Rettoria di San Grato
Visite: 153

 ANNUARIO 2022

 

 

 

Un ricordo: suor Bénédicte Marie

Non possiamo pubblicare l’annuario della comunità senza ricordare la “nostra” suor Bénédicte Marie, domenicana di Betania, che il 23 ottobre (2020) è partita da Malanghero per il bel paradiso di Dio.

Dal cielo di Dio vegli su questa piccola comunità che ha servito con la predicazione e la formazione, per cui ha pregato, a cui ha dato preziosa testimonianza di vita cristiana, in una parola: che ha amato ed in cui ha voluto morire.

 

 

Nota per la lettura

Secondo le indicazioni del Concilio Vaticano II, nell’ottica dell’insegnamento che ci ha dato don Sandro Giraudo (canonista e cancelliere della Diocesi), abbiamo organizzato l’attività della nostra comunità secondo quattro “ambiti”: la preghiera e la liturgia, catechesi e formazione, carità, servizi comunitari.

In queste pagine nella presentazione dei vari gruppi i nomi dei rappresentanti al consiglio pastorale sono riportati in neretto.

  


 

I  AMBITO

preghiera e liturgia

 

 

SUORE  DOMENICANE  DI  BETANIA

(presenza contemplativa)

 

Un giovane frate domenicano, il beato padre Jean Joseph Lataste, nel 1866 fonda la congregazione delle suore Domenicane di Betania, una piccola famiglia religiosa di vita contemplativa chiamata a testimoniare la misericordia di Dio che fa nuove tutte le cose.

Questa congregazione è formata da donne da un passato sereno e da altre provenienti da esperienze difficili, a volte anche di carcere. Insieme, libere da ciò che non le identifica più, senza sapere del passato l’una dell’altra, solamente ricche del presente nel quale il Signore le ama e le chiama.

Dal 30 giugno 2013 una piccola presenza di suore Domenicane di Betania vive tra noi in un conventino al primo piano della casa canonica. Un volantino in fondo alla chiesa ed un libretto ci offrono maggiori notizie su di loro.

Attualmente vive tra noi suor Maria Silvia.

 

 

GRUPPO  ADORATORI  DEL  SANTISSIMO  SACRAMENTO

 

Il gruppo degli adoratori è il cuore di tutta la comunità e come tale le dà il ritmo e lo stile di vita.

Nato il 6 giugno 2001, è formato da persone che promuovono la devozione al Santissimo Sacramento e si impegnano a pregare con almeno un’ora di adorazione eucaristica al mese (a Malanghero o altrove).

Il gruppo si riunisce in occasione dell’adorazione eucaristica mensile, alcune volte l’anno per momenti formativi e saltuariamente per una riunione organizzativa.

Il gruppo è formato da: Adele Pillitteri, Anna Depaoli, Bruna Casarin, Carla Giacoletti, diacono Davide Consonni, Elisabetta Savi, Gaetana Cutispoto, Loredana Consonni, Luigi (Luigino) Saggese, Maria Laura Piovano, suor Maria Silvia opb, Maurizia Calorio e Pina Rugeri.

 

 

GRUPPO  LITURGICO

 

Il gruppo liturgico è formato dai ministri della comunione e dai lettori; esso è incaricato di organizzare tutta la celebrazione e non solo la parte strettamente assegnata loro dal ministero esercitato.

I ministri della comunione ed i lettori svolgono anche il loro servizio presso l’R.S.A. di San Maurizio e presso altre chiese.

I membri del gruppo partecipano a corsi di formazione e di aggiornamento pastorale per ministri e lettori organizzati dalla Diocesi, dall’unità pastorale o dalla comunità di Malanghero.

 

 

Ministri Straordinari della Comunione

 

Il gruppo (nato il 16 maggio 2001) è formato da alcune persone che, dopo aver frequentato un apposito corso organizzato dalla Diocesi, sono state abilitate dal Vescovo a distribuire la comunione ai fedeli.

Il gruppo è formato da: Anna Depaoli, Bruna Casarin, Carla Giacoletti, Gaetana Cutispoto, Giusi Vasta, Lorenza Di Prizito, Luigino Saggese, Maria Lucia Santi, suor Maria Silvia opb, Mauro Savi e Pasqualino (Lino) Santi.

 

 

Carezza di Dio

 

La notte di Natale del 2016 è nato il gruppo “Carezza di Dio” che, dopo aver seguito il corso apposito organizzato dalla Diocesi, si occupa di portare la Comunione ai malati della nostra comunità. Il gruppo è formato da Anna Depaoli (referente del gruppo), Bruna Casarin, Giusi Vasta, Lino Santi, Lorenza Di Prizito, Luigino Saggese e Maria Lucia Santi.

 

 

Lettori

 

Questo gruppo (nato il 9 marzo 2001) si preoccupa della proclamazione della Parola di Dio durante la messa e della regia delle varie celebrazioni.

I lettori, abilitati in seguito ad un corso apposito svolto nella nostra comunità, si riuniscono per momenti formativi e per momenti organizzativi.

Il gruppo è formato da: Adele Pillitteri, Anna Depaoli, Bruna Casarin, Claudio Girolami, diacono Davide Consonni, Davide Franceschino, Domenico Motta, Elisabetta Savi, Loredana Consonni, Luigino Saggese, Maria Laura Piovano, suor Maria Silvia opb, Maurizia Calorio, Michele Barbero, Pina Rugeri e fratel Roberto Colico.

 

 

CORO  EMMAUS

 

Il coro Emmaus è nato il 5 marzo 2001; esso anima la messa festiva ed altre occasioni liturgiche importanti.

Il coro si incontra alla prima domenica del mese prima della messa festiva del mattino per le prove; presta pure servizio di volontariato all’R.S.A. di San Maurizio animandone la messa in alcune feste.

Esso è formato da: Adele Pillitteri, Dario Olocco, Mauro Pregnolato, Mauro Savi, Rita Caveglia, Silvia e Serena Olocco.

 

Organisti: Marcel Barberis e Pasqualino (Lino) Santi.

 

Violinista: Stefano Salvucci.

 

 

ANIMAZIONE  DEL  ROSARIO

 

Una commissione si occupa di animare il rosario comunitario mensile, in occasione di veglie funebri, all’R.S.A., per il mese di maggio ed in altre occasioni.

La commissione è formata da: Anna Depaoli, Bruna Casarin, diacono Davide Consonni, Giusi Vasta (coordinatrice della commissione), Loredana Consonni, Luigino Saggese e Pina Rugeri.

Il loro rappresentante al Consiglio Pastorale è lo stesso del Gruppo Liturgico.

 


 

II  AMBITO

catechesi e formazione

 

GRUPPI  DEI  RAGAZZI

 

Nella nostra comunità è possibile per i ragazzini partecipare ad un cammino di iniziazione alla fede che può prevedere la preparazione a ricevere i sacramenti dell’eucarestia e della cresima. La conduzione di questo gruppo è affidata a quei genitori che si rendono disponibili a passare ai ragazzi ciò che a loro volta cercano di vivere.

Queste attività sono rappresentate in consiglio pastorale con la commissione cammino di fede (catechesi adulti).

 

 

COMMISSIONE  CAMMINO  DI  FEDE

(catechesi degli adulti)

 

Questa commissione si occupa di tutte le varie iniziative di catechesi rivolte agli adulti: lectio divina, ritiri, esercizi spirituali, momenti formativi, “In cammino…”, “Domenica insieme…” e “Insieme in ricerca” iniziative naturalmente sempre aperte a tutti coloro che sono interessati.

La commissione è formata da: Anna Depaoli, Bruna Casarin, Carla Giacoletti, Elisabetta Savi, Luigino Saggese, suor Maria Silvia e Maurizia Calorio.

 

 

GRUPPO  AMICI  DI  SAN  BENEDETTO

 

Un gruppo di persone, nel nome del Santo Abate di Norcia, si ritrova per vivere relazioni di amicizia, per riflettere su vari temi (su argomenti di spiritualità monastica benedettina e non) e per condividere progetti di carità nei confronti dei poveri.

Fanno parte del gruppo Adele Pillitteri, don Dario Bernardo M., Lino Santi, Pippo Molinaro e Simonetta Rolle. Come tutti gli altri, anche questo gruppo è aperto a tutti.

 

 

FRATERNITA’  FRATEL  CHARLES  DE  FOUCAULD

 

Nel 2015 nella nostra comunità è nata la piccola “fraternità”. Essa, come le altre fraternità nate nel mondo, si incontra una volta al mese per la messa (di orario), l’adorazione eucaristica, un momento di revisione di vita su scritti inerenti la spiritualità di fratel Charles de Foucauld e per una fraterna convivialità.

Dopo l’iniziale momento di rodaggio, attualmente la fraternità è composta da Adele Pillitteri, Bruna Casarin (referente), don Dario Bernardo M., diacono Davide Consonni, Gaetana Cutispoto, Loredana Consonni, Maria Laura Piovano e Maria Lucia Santi.

 


 

III  AMBITO

carità

 

CASA  BETANIA

 

Dal 2 aprile del 2000 in casa canonica si porta avanti un progetto di accoglienza chiamato Casa Betania. In questi anni molte persone hanno abitato in casa canonica per periodi più o meno lunghi.

Notizie più dettagliate circa questa forma di vita comunitaria si possono trovare in un opuscolo apposito reperibile al fondo della chiesa intitolato “Accolti per accogliere”.

 

 

GRUPPO  MISSIONARIO - CARITATIVO

 

Questo gruppo (nato il 10 gennaio 2001) cerca di mantenere viva una mentalità di accoglienza e si occupa della sensibilizzazione dell’intera comunità nei confronti dei poveri (nel nostro paesino, in Italia e all’estero, in particolare in terra di missione) con varie iniziative e con la sponsorizzazione di alcuni progetti proposti dall’Ufficio Missionario Diocesano; gestisce a questo scopo il dieci per cento delle entrate, che la comunità ha deciso di devolvere costantemente ai poveri.

Il gruppo ha curato il “gemellaggio” con le suore Piccole Sorelle dei Poveri in corso Francia (a Torino) che gestiscono una casa di riposo per anziani senza pensione o con la stessa insufficiente.

Il gruppo, formato da Adele Pillitteri, Bruna Casarin, Carla Giacoletti, Elisabetta Savi e Luigino Saggese, si riunisce alcune volte all’anno per motivi organizzativi e di formazione e collabora con la locale conferenza di San Vincenzo nell’aiutare le persone in difficoltà nel nostro territorio. Dal 2020 inoltre si relaziona con la commissione caritativa dell’unità pastorale alla quale apparteniamo.

 

 

GRUPPO  DI  VOLONTARIATO  ALL’R.S.A.

“Fratel Luigi Bordino”

 

La nomina avvenuta nel marzo 2006 di don Dario Bernardo M. ad assistente religioso (“cappellano” si diceva una volta) all’R.S.A. di San Maurizio è stata per la comunità tutta un’occasione per concretizzare la tanta formazione ricevuta in questi anni. Da subito un gruppo di volontari ha preso servizio presso gli ospiti di quella casa.

Essi sono: Bruna Casarin, diacono Davide Consonni, Luigino Saggese, Maria Lucia Santi, Maria Rosaria Assalto, Pina Rugeri (coordinatrice del gruppo).

Il gruppo è rappresentato in consiglio pastorale dal responsabile del gruppo missionario - caritativo.

 

 

ASSOCIAZIONE  SAN  VINCENZO  DE’  PAOLI

Conferenza “Beato padre Lataste”

 

Il beato Federico Ozanam (1813 - 1853), laico, sposato e padre di una bimba, docente universitario, fondò con alcuni compagni di studi la “Società di San Vincenzo de’ Paoli”. Prima finalità dell’associazione consiste nell’approfondire un cammino di fede, la seconda nel crescere nell’amicizia e la terza nell’accompagnare, come amici, i fratelli in difficoltà (economica o no). La nostra conferenza nutre una speciale attenzione alle persone in carcere.

Nella nostra comunità il 9 settembre 2012, festa liturgica del beato Federico Ozanam, è nata la conferenza “Beato padre Lataste” (beatificato il 2 giugno 2013).

L’associazione ha persona giuridica presso la sede diocesana di corso Matteotti numero 11 (a Torino) ed è diffusa a livello nazionale, europeo ed internazionale.

La San Vincenzo è presente in centoquaranta Paesi, conta circa un milione di “confratelli” nel mondo, ha un seggio come osservatore all’O. N. U. ed è stata proposta varie volte per il premio Nobel per la pace.

 

Fanno parte della conferenza le “consorelle” (gli “amici” sono le persone assistite): Adele Pillitteri (presidente), Carla Giacoletti (che fa pure parte del Consiglio di presidenza diocesano), Elisabetta Savi e Maurizia Calorio.

 

L’associazione è laica e don Dario Bernardo M. ne è l’assistente spirituale.

 


 

IV  AMBITO

servizi comunitari

 

 

CONSIGLIO  PASTORALE

 

E’ il “parlamento”, la “testa” della nostra piccola, ma bella comunità.

Nato il 17 aprile del 2000, è l’assemblea a cui partecipano tutti i rappresentanti (eletti) delle varie realtà pastorali della comunità cristiana di Malanghero.

Il consiglio pastorale si regola sul criterio ecclesiale conciliare della collegialità; è un organo consuntivo e si esprime su temi di carattere pastorale e sulle questioni pratiche organizzative (mediante votazione a cui hanno diritto i membri ufficiali).

I rappresentanti eletti durano in carica dalla festa di san Firmino (seconda domenica di ottobre) alla solennità del Sacro Cuore di Gesù (giugno) e sono rieleggibili una seconda volta soltanto (dove è possibile).

Al consiglio pastorale possono partecipare (senza diritto di voto) tutti coloro che sono interessati alla vita della comunità, esso si riunisce alcune volte all’anno in base alle concrete necessità comunitarie.

In passato il canonista don Sandro Giraudo ha tenuto un incontro formativo per noi spiegandoci la funzione del consiglio pastorale alla luce del Concilio Vaticano II, un opuscolo ne condensa l’insegnamento.

 

Membri del consiglio pastorale per l’anno 2021 - 2022 sono (tra parentesi se è il primo o il secondo mandato):

- don Dario Bernardo Maria (di diritto),

- diacono Davide Consonni (di diritto),

- suor Maria Silvia Domenicana di Betania (di diritto),

- Bruna Casarin (1) per il gruppo degli adoratori,

- fratel Roberto Colico (1) per il gruppo liturgico e commissione dell’animazione del rosario,

- Marcel Barberis per il coro Emmaus (1),

- Adele (1) per il gruppo caritativo - missionario e per il gruppo di volontariato all’R.S.A. (di cui referente è Pina Rugeri),

- Adele Pillitteri presidente della conferenza “Beato padre Lataste” della San Vincenzo,

- Carla Giacoletti segretaria del Consiglio Pastorale e per il consiglio degli affari economici,

- Aldo Depaoli per il consiglio degli affari economici (segue in modo particolare la chiesetta della Madonna del salice),

- Mauro Savi per il consiglio degli affari economici,

- Lino Santi per il consiglio degli affari economici,

- Bruno Giachin Ricca per il consiglio degli affari economici (segue in modo particolare la chiesetta di Santa Lucia),

- Davide Franceschino per il consiglio degli affari economici.

 

Da ricordare sempre che i gruppi non sono una realtà chiusa, ma a tutti è permesso entrare a farne parte quando lo si desidera.

 

 

COMMISSIONE  PER  GLI  AFFARI  ECONOMICI

 

Questa commissione si preoccupa di verificare se ciò che viene pensato e programmato in consiglio pastorale sia economicamente realizzabile o meno. In particolare si occupa della chiesa e dei vari locali parrocchiali (casa canonica, oratorio, chiesette della Madonna del salice e di Santa Lucia). La commissione si riunisce varie volte durante l’anno secondo le necessità.

Essa è formata da: Aldo Depaoli (per la chiesetta della Madonna del salice), Bruno Giachin (per la chiesetta di Santa Lucia), Carla Giacoletti, Davide Franceschino, Mauro Savi, Pasqualino Santi; essi partecipano di diritto al consiglio pastorale.

 

 

CHIESETTA  DELLA  MADONNA  DEL  SALICE

 

Responsabile della chiesetta della Madonna del salice è Aldo Depaoli che con don Dario Bernardo M. collabora alla pianificazione della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’omonima cappella; l’amministrazione economica di questa cappella è inserita in quella della comunità, pur essendone distinta.

Alcune persone si occupano della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’omonima chiesetta.

 

 

REDAZIONE  DELL’EMMAUS,  LABORATORIO  INFORMATICO  E  GESTIONE  SITO

 

La redazione dell’Emmaus (nata nel giugno del 2000) si occupa della realizzazione del bollettino della comunità che esce quattro volte l’anno: per la festa patronale di san Firmino (o ai Santi), a Natale, a Pasqua ed all’inizio dell’estate.

La redazione è composta da: Davide Franceschino, Pippo Molinaro, Sara Casarin e Simonetta Rolle.

Pippo si occupa del laboratorio informatico dove si prepara tutto il materiale stampato che serve alla nostra comunità (volantini, immagini, bollettini, libretti, ecc.).

La Redazione ha aiutato anche altre comunità parrocchiali e religiose (ad esempio la diocesi di Susa, alcune congregazioni religiose ed istituti secolari).

Si è pure realizzato il sito di presentazione della comunità di Malanghero, del suo significato e delle sue attività (indirizzo: sangratomalanghero).

 

 

CHIESETTA  DI  SANTA  LUCIA

 

Responsabile della chiesetta di Santa Lucia è Bruno Giachin che con don Dario Bernardo M. collabora alla pianificazione della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’omonima cappella; l’amministrazione economica di questa cappella è inserita in quella della comunità, pur essendone distinta.

Alcune persone si occupano della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’omonima chiesetta.

 

 

 

LA  COMUNITA’  OFFRE…

 

La comunità cristiana della rettoria di San Grato a Malanghero offre (a tutti, malangheresi e non):

 

- ritiri spirituali in sede ed in altri centri di spiritualità (informazioni e iscrizioni presso l’ufficio parrocchiale), turni di esercizi spirituali,

- incontri mensili di Lectio Divina,

- momenti formativi anche con l’intervento di esperti esterni,

- quattro momenti mensili (due brevi e due lunghi) di adorazione eucaristica silenziosa e guidata,

- accoglienza in casa canonica di singoli e di gruppi per finalità spirituali,

- incontri “In cammino…” itinerario di riscoperta del proprio battesimo,

- “Domenica insieme…” l’occasione di sostare dopo la messa della domenica per un momento di riflessione e di preghiera, a volte guidato da un relatore esterno,

- possibilità di volontariato presso l’RSA e nella conferenza di San Vincenzo “Beato padre Lataste”,

- incontri di accompagnamento spirituale individuale,

- una liturgia del triduo pasquale particolarmente curata con possibilità di essere ospitati in quei giorni in casa canonica,

- accoglienza di gruppi scout o parrocchiali per uscite di fine settimana o settimane comunitarie,

- libri e riviste di carattere formativo e spirituale.

 

 

CORREZIONI

 

Si prega di segnalare a Carla (segretaria del Consiglio Pastorale) o a don Dario Bernardo M. gli eventuali errori contenuti in questo annuario ed i vari suggerimenti o critiche costruttive, in modo da poter fornire uno strumento sempre più utile e completo.

 

Nota: a chi eventualmente fosse stato dimenticato (queste pagine sono state aggiornate in fretta e nei ritagli di tempo) vanno le nostre scuse: non è stato assolutamente fatto apposta. Grazie della comprensione.

 

 

UFFICIO  DELLA  RETTORIA

 

L’ufficio della rettoria è aperto tutti i giorni feriali dopo la messa (vedi orario sull’Emmaus fotocopiato) e in qualsiasi altro momento previo appuntamento telefonico.

Ogni giorno la segreteria telefonica comunica a che ora si può trovare don Dario Bernardo M.

 

Rettoria di San Grato vescovo

piazza don Luigi Franco Carlevero

ufficio della rettoria e casa canonica

via santa Lucia n° 1

10070  Malanghero  (Torino)

 

tel. 011.08.92.084.

per urgenze e funerali 347.788.21.32

 


 

Indice

 

Un ricordo: suor Bénédicte Marie

- Nota per la lettura

 

- I ambito: preghiera e liturgia

Suore Domenicane di Betania (presenza contemplativa)

Gruppo adoratori del Santissimo Sacramento

Gruppo liturgico

Ministri Straordinari della Comunione

“Carezza di Dio”

Lettori

Corale Emmaus

Animazione del rosario

 

- II ambito: catechesi e formazione

Gruppo dei ragazzi

Commissione cammino di fede (catechesi degli adulti)

Gruppo “Amici di San Benedetto”

Fraternità “Fratel Charles De Foucauld”

 

- III ambito: carità

Casa Betania

Gruppo missionario - caritativo

Gruppo di volontariato all’R.S.A.

Società di San Vincenzo de’ Paoli conferenza “Beato padre Lataste”

 

- IV ambito: servizi comunitari

Consiglio pastorale

Commissione per gli affari economici

Chiesetta della Madonna del salice

Redazione dell’Emmaus e laboratorio informatico

Chiesetta di Santa Lucia

 

La comunità offre…

Correzioni

Ufficio della Rettoria

 

 

 

 

 

"Ut in omnibus glorificetur Deus"

(affinché in tutto sia glorificato Dio).