31.jpg27.jpg26.jpg32.jpg24.jpg10.JPG14.JPG12.JPG19.JPG4.JPG2.JPG30.jpg17.JPG1.JPG6.JPG11.JPG8.JPG3.JPG7.JPG21.JPG5.JPG25.jpg16.JPG13.JPG20.JPG23.jpg9.JPG22.jpg18.JPG15.JPG28.jpg29.jpg

Emmaus Settembre 2015



Circolare pastorale della rettoria di San Grato di Malanghero. Settembre 2015. Anno XIV, n° 10.

 

NEMICI

 

Non mi ripugnerebbe, se avrò la gioia di entrare in Paradiso, di stare vicino a coloro che oggi si dichiarano miei nemici, perché lassù non saremo finalmente più nemici. Io non lo sono mai stato di nessuno.

Ma coloro che senza fondamento vogliono essere miei nemici si convertano all’amore e nell’amore ci incontreremo nella felicità di Dio”.

monsignor Oscar Romero

vescovo dei poveri e martire

 

MESSA  FESTIVA

 

Da settembre la messa festiva serale torna ad essere celebrata alle ore 18.

 

ISCRIZIONI  AL  CATECHISMO

 

Si avvertono i genitori che per tutto il mese di settembre, nell’orario d’ufficio (cioè dopo ogni messa feriale e in qualsiasi altro momento previo accordo telefonico), saranno aperte le iscrizioni per il catechismo.

Si ricorda inoltre che i ragazzi sono da iscrivere ogni anno.

 

NON  SOLO  CHIESA

 

        Tutti i denari raccolti in chiesa vengono utilizzati per i restauri dei muri? Certamente no…! Come ben sappiamo il dieci per cento di tutto ciò che si raccoglie viene destinato ai poveri di Malanghero, dell’Italia e dei paesi di missione.

        Per festeggiare i lavori il dieci per cento di questo gruzzolo verrà destinato all’acquisto di Bibbie (è la lettura più richiesta) per il carcere e un altro dieci per cento ad alcune iniziative pensate per gli ospiti dell’RSA (per cui non ci sono fondi) in cui svolgiamo volontariato.

        Senza chiedervi soldi la carità si moltiplica! Il tutto viene gestito dal gruppo Missionario-Caritativo della comunità (che ha già disposto per l’acquisto di cinquanta Bibbie) e puntualmente rendicontato sulle pagine dell’Emmaus.

 

PADRE  VITTORIO

 

        In estate è morto il somasco padre Vittorio Veglio che spesso ci aiutava per le confessioni e per la celebrazione delle messe. Come siamo abituati a fare con i “nostri” morti lo ricordiamo in tre messe festive.

 

AGENDA  COMUNITARIA

 

Domenica 30: ore 10, 30 e ore 20, 30 messa;

lunedì 31: ore 16 messa all’RSA, ore 20, 30 messa, a seguire incontro del gruppo liturgico;

 

settembre

martedì 1: ore 18 messa;

mercoledì 2: ore 18 messa;

giovedì 3: ore 20, 30 messa;

venerdì 4

sabato 5

domenica 6 festa di san Grato: ore 10, 30 messa e processione, ore 18 messa, raccolta per i lavori in chiesa;

lunedì 7: ore 20, 30 messa;

martedì 8: ore 20, 30 messa, a seguire conferenza di San Vincenzo “Beato Padre Lataste”;

mercoledì 9: ore 18 messa;

giovedì 10: ore 20, 30 messa;

venerdì 11: ore 20, 30 messa, a seguire adorazione eucaristica;

sabato 12

domenica 13: ore 10, 30 e ore 18 messa, dopo le due messe rosario comunitario, dopo la messa del mattino incontro formativo sull’Apocalisse, ore 15 al Cottolengo di Torino (chiesa del Frassati) messa per la festa del beato Federico Ozanam fondatore della San Vincenzo e inizio dell’anno di attività;

lunedì 14: ore 16 messa all’RSA e riunione dei volontari; ore 20, 30 messa;

martedì 15: ore 20, 30 messa, a seguire Commissione cammino di fede (catechesi degli adulti);

mercoledì 16

giovedì 17

venerdì 18: ore 20, 30 messa, a seguire incontro della Comunità San Benedetto (capitolo);

sabato 19

domenica 20: ore 10, 30 e ore 18 messa, iniziativa “Domenica insieme…”, dalla messa della sera incontro della fraternità Charles de Foucauld;

lunedì 21: ore 16 messa all’RSA, ore 20, 30 messa, a seguire incontro del gruppo adoratori;

martedì 22: ore 20, 30 messa, a seguire commissione liturgica preghiera dei fedeli;

mercoledì 23

giovedì 24

venerdì 25: ore 20, 30 messa;

sabato 26: ore 17 incontro di chi aderisce alla iniziativa “Evangelizzazione del profondo”;

domenica 27 festa di san Vincenzo de’ Paoli: ore 10, 30 e ore 18 messa, dopo la messa del mattino incontro del coro Emmaus.

 

        L’ufficio della rettoria è aperto dopo ogni messa feriale o in qualsiasi altro momento previo appuntamento telefonico (011.924.79.04, solo per emergenze 3477882132).

 

GRAZIE.

 

        Grazie a chi quest’estate anche nel luogo di vacanza si è ricordato della comunità e ha spedito una cartolina.