21.JPG32.jpg15.JPG10.JPG13.JPG26.jpg24.jpg23.jpg31.jpg12.JPG3.JPG29.jpg2.JPG27.jpg19.JPG7.JPG28.jpg14.JPG9.JPG20.JPG25.jpg8.JPG17.JPG18.JPG1.JPG5.JPG30.jpg6.JPG22.jpg16.JPG11.JPG4.JPG

Emmaus Ottobre 2022

 

 

Circolare pastorale della rettoria San Grato in Malanghero. Ottobre 2022. Anno XXII n° 13

sito internet della comunità: sangratomalanghero.it

 

ESSERE  PORTATORI  DI  UNA  MISSIONE

ottobre mese missionario

 

Noi non ci consideriamo dotati di una particolare missione o funzione nella Chiesa.

Non ci proponiamo di cambiare il corso della storia. Ci siamo, semplicemente, quasi per caso, da un punto vista umano.

E per fortuna, continuiamo ad “esserci semplicemente”.

E’ questa assenza di un dono esplicito a svelare Dio quale scopo segreto, nascosto, delle vostre vite.

Dio è svelato come invisibile centro della nostra vita, quando non cerchiamo di dare altra giustificazione per chi non siamo.

Il nucleo della vita cristiana è semplicemente essere con Dio. Gesù dice ai discepoli: “Rimanete nel mio amore” (Gv 15, 9).

padre Timothy Radcliffe op

 

LECTIO  DIVINA

 

Da venerdì 14 ottobre (alle ore 20, 30 puntuali) riprende il momento di preghiera comunitaria della Lectio Divina, la cosa più importante che facciamo dopo la messa della domenica. Anche in questo anno pastorale ci aiuterà la teologa Laura Verrani.

Tema proposto per i primi incontri: i salmi.

Ricordarsi di portarsi la Bibbia (ce ne sono copie in offerta in fondo alla chiesa), un quaderno ed una penna per non lasciare che tutto se ne vada via con il vento...

 

CONFESSIONI

 

Si ricorda che don Dario Bernardo M. è disponibile ad ascoltare le confessioni durante i momenti di adorazione eucaristica ed in qualsiasi altro momento previo appuntamento.

 

INTENZIONI  DI  PREGHIERA

 

Durante la messa, al momento della preghiera dei fedeli, vengono lette le intenzioni che sono state proposte dalla popolazione. Ultimamente l’elenco delle intenzioni è stato aggiornato. Nei cestini delle offerte resta possibile mettere biglietti con le intenzioni di preghiera che verranno poi lette durante le messe festive al momento della preghiera dei fedeli.

Se non vogliamo sentire sempre le stesse preghiere… proponiamone di nuove!

 

CONTI

 

Gestione ordinaria dal 1° luglio al 30 settembre 2022.

 

- Entrate: questua festiva: 331; per messe: 150; nel cestino dei libri: 64; questue della messa feriale: 73; candelieri: 41; in suffragio di Mario (Carlo) Amandola: 100; “rette” di coloro che hanno partecipato agli esercizi spirituali: 2.310; “Grazie per le varie letture proposte”: 100; offerte per i fiori: 200; “Per grazia ricevuta”: 20; venduta una copia della storia di Malanghero: 10; varie offerte in buste anonime: 150; varie offerte per i libri dati in direzione spirituale: 100; in suffragio di Giovanna Cagnoni ved. Barone: 100; in suffragio di Edvige Perino Ceresole ved. Bonino: 140; ceri per la Madonna di Oropa: 69; “In suffragio dei coniugi Marì Fassero e Mario Picat Re”: 50; “In onore della Madonna di Oropa”: 30; “In ricordo di Laura Osello”: 10; offerta di un dentista: 80; in ricordo di Bruno Piovano: 10; totale 4.138 euro.

- Uscite: spese di sacrestia (ostie, candele, ecc.): 79 euro; manutenzione e pulizia ordinaria del complesso religioso: 668; per gli esercizi spirituali: 1.675; per l’Emmaus: 22; per altre fotocopie: 16; per i tabelloni settimanali: 79; per la pulizia della chiesa: 40; bollette varie: 715; per i fiori: 100; totale: 3.394 euro.

- Totale entrate: euro 4.138; totale uscite: 3.394; disavanzo quindi di 744 euro che viene depositato sul conto postale della rettoria di San Grato di Malanghero (ove attualmente ci sono 8.685 euro).

- Per i monasteri poveri: questue delle messe feriali che precedono l’adorazione: 107 euro; buste: 85; totale: 192 euro.

- Per la chiesetta della Madonna del salice: dal candeliere dell’altare della Madonna: 12 euro.

- Grazie all’iniziativa dell’impegno mensile, si sono raccolti ben 490 euro che sono stati accantonati per i piccoli cantieri di manutenzione ordinaria e per le emergenze.

- Sul conto corrente postale ci sono arrivate varie offerte per un totale di 1.280 euro, di cui 1.000 in ricordo di Silvana Gianoglio (“Silvana di Torino”).

- Raccolti nella messa feriale della Conferenza della San Vincenzo e destinati ai poveri da essa accompagnati: 94 euro.

- Lotto “Spese varie” (progettazioni varie, architetto, elettricista, tasse) per un totale di 14.874 euro (in ventidue anni…!); affitto di don Dario Bernardo M. (della casa canonica): 600 euro; raccolta di luglio: 155 euro; offertona: 500; lotto tutto pagato (con avanzo di 356 euro che vanno sul lotto successivo)! Vedi per rendiconto la finestra apposita.

- Cantiere del cortiletto, “rattoppo” della facciata della chiesa, riparazione cornicione salone (spesi in totale 9.106 euro); avanzo del lotto precedente di 356 euro; lotteria di luglio: 145; raccolta di agosto: 177; lotteria di agosto: 110; raccolta di settembre: 149; offertona: 500; “Per le necessità della chiesetta di Malanghero”: 100; in onore della Madonna di Oropa: 150; in totale: 1.687 euro.

- Rifacimento pavimento della cappella feriale (spesi 7.918 euro): offerta in ricordo dei defunti della famiglia Mautino: 100; offertona: 500; “Per i lavori della cappella feriale, nel ricordo del nostro amato Adriano”: 100; in totale 700 euro.

- Per la caldaia della chiesa: offertona: 500; offerta dell’Istituto secolare delle Missionarie dell’Amore Infinito: 500 euro; varie offerte: 77; varie persone hanno fatto offerte per la chiesa in ricordo di Edvige Perino Ceresole ved. Bonino per un totale di 80 euro; offerta di alcune persone di Devesi: 50; offerta: 20; totale: 1.227 euro.

 

Si ricorda ai Lettori che il 10 % di tutto ciò che si raccoglie in chiesa viene destinato ai poveri (a Malanghero, in Italia, nelle missioni, ecc.).

 

GRAZIE  di cuore a tutti i Malangheresi ed a coloro che frequentano la nostra bella chiesetta per la loro corresponsabilità e generosità.

 

Vostro don Dario Bernardo M.

oblato benedettino

 

LOTTO  SPESE  VARIE

Spesi (per progettazioni varie, architetto, elettricista, tasse) in totale 14.874 euro

 

Entrate:  anno 2017: offerta: 50 euro; accoglienza dei pellegrini per il beato fratel Luigi Bordino: 1.190; varie offerte: 350;

anno 2018: raccolta di domenica 3 giugno: 104; lotteria di giugno: 149; lotteria di luglio: 135; raccolta di luglio: 32; raccolta di ottobre: 47; offerta delle Missionarie dell’Amore Infinito: 100; ricavato dalla “Saletta del libro”: 278;

anno 2019: affitto annuale della casa canonica: 2.400;

anno 2020: affitto annuale della casa canonica: 2.400; offerta: 1.000; offerte sul conto postale: 410; offerta 50;

anno 2021: affitto annuale della casa canonica: 2.400; offerte: 200; “Per grazia ricevuta”: 500; raccolta di ottobre: 137; varie offerte per un totale di 500 euro;

anno 2022: affitto annuale della casa canonica: 1.800; raccolta di aprile: 160; raccolta di maggio: 83; offerta: 100; raccolta di luglio: 155; offertona: 500;

totale: 14.874!

TUTTO  PAGATO!  (con esubero di 356 euro che va sul lotto successivo).

 

GRAZIE!

 

Un temporale estivo ha sfondato una finestra della chiesetta della Madonna del salice. Grazie a Pier Giorgio che ha effettuato ed offerto il ripristino dell’infisso danneggiato. Ora è tutto a posto.

 

IN  ONORE  DELLA  MADONNA  DI  OROPA

 

Nuovamente una persona per devozione alla Madonna di Oropa offre 500 euro alla comunità desiderando che vengano così destinati: 50 euro per cinque messe in onore della Madonna di Oropa, 150 per le persone in necessità che vengono accolte in Casa Betania in casa canonica, 150 per il “culto mariano” (stamperemo altre immagini della Madonna di Oropa che sono esaurite) e 150 per i restauri della nostra bella chiesetta.

Grazie mille di cuore da parte di tutta la comunità.

 

PER  IL  RISCALDAMENTO

 

Tutto ciò che verrà raccolto domenica 6 novembre verrà devoluto per il riscaldamento della chiesa, argomento quanto mai delicato…! Grazie già fin d’ora per la vostra generosità e corresponsabilità.

 

AGENDA  COMUNITARIA

 

Domenica 9 festa di san Firmino: ore 10, 30 ed ore 18 messa, dopo la messa del mattino processione, ciò che si raccoglie è per il restauro del nostro centro religioso, ore 16 incontro della fraternità “Fratel Charles de Foucauld” (pagine 135-149);

lunedì 10: ore 20, 30 messa, a seguire consiglio pastorale della Rettoria (come sempre aperto a tutti);

martedì 11: ore 20, 30 messa;

mercoledì 12: ore 20, 30 messa;

giovedì 13: ore 20, 30 messa a seguire incontro della Redazione dell’Emmaus, laboratorio informatico e sito;

venerdì 14: ore 20, 30 incontro di preghiera di Lectio Divina;

sabato 15

domenica 16: ore 10, 30 ed ore 18 messa, proposta “Domenica insieme...”;

lunedì 17: ore 20, 30 messa, a seguire incontro dei genitori del catechismo;

martedì 18: ore 18 messa;

mercoledì 19

giovedì 20: ore 20, 30 messa, a seguire adorazione eucaristica;

venerdì 21: ore 18 messa, a seguire incontro di tutti coloro che sono interessati alla chiesetta di Santa Lucia;

sabato 22

domenica 23: ore 10, 30 ed ore 18 messa;

lunedì 24 ore 18 messa, a seguire adorazione eucaristica;

martedì 25: ore 18 messa;

mercoledì 26 e giovedì 27: nessun appuntamento comunitario;

venerdì 28: ore 20, 30 messa;

sabato 29

domenica 30: ore 10, 30 ed ore 18 messa.

 

L’ufficio della rettoria è aperto dopo ogni messa feriale o in qualsiasi altro momento previo appuntamento telefonico: 011.089.20.84 (per funerali: 347.788.21.32).

 

MESSE  “PRO  POPULO”

 

Il Codice di Diritto Canonico, la legge della Chiesa, prescrive che in ogni chiesa parrocchiale una delle messe festive venga celebrata “pro populo” cioè per tutta la popolazione viva e defunta. Noi non siamo parrocchia tuttavia ogni settimana celebriamo una messa con questa intenzione.

 

LIBRI  A  DISPOSIZIONE

 

Sono stati rinnovati i libri a disposizione in fondo alla chiesa, continueranno ad essere a disposizione e saranno completamente cambiati ogni quattro settimane.

 

LE  NOSTRE  TRE  CHIESE

 

Un grazie particolare a chi si occupa nel silenzio e nel nascondimento della pulizia e della manutenzione delle nostre tre belle chiese.