13.JPG26.jpg9.JPG27.jpg20.JPG18.JPG7.JPG22.jpg4.JPG1.JPG30.jpg8.JPG31.jpg14.JPG32.jpg19.JPG3.JPG15.JPG29.jpg16.JPG6.JPG2.JPG10.JPG17.JPG24.jpg23.jpg25.jpg5.JPG12.JPG21.JPG11.JPG28.jpg

Emmaus Gennaio Febbraio 2015

 

Circolare pastorale della rettoria di San Grato di Malanghero. Febbraio 2015. Anno XIV, n° 2.

 

LA  CHIESA

 

Se la Chiesa non mette a rischio la propria esistenza come gruppo e come costituzione, in certi momenti, io non sono sicuro che sia se stessa; tutto questo potere, tutta questa autorità è la verità della Chiesa, a condizione che ella la pratichi rischiando la sua stessa esistenza”.

padre Fessard

 

LECTIO  DIVINA

 

         Venerdì 20 febbraio alle ore 20, 30 ci viene proposto l’incontro di preghiera di Lectio Divina guidato dalla teologa Laura Verrani che ormai ben conosciamo (portarsi Bibbia, quaderno e penna). Il tema dell’anno è “Le donne”.

 

“LA  VITA  DI  COPPIA  NELLA  BIBBIA”

 

         Domenica 1° febbraio, dopo la messa del mattino, la teologa Laura Verrani (che ben conosciamo grazie ai suoi interventi alla Lectio Divina), terrà un incontro con questo titolo; tutti sono invitati a partecipare.

 

LA  SENSIBILITA’  VALORIZZA  LE  DIFFERENZE

 

La nostra conferenza di San Vincenzo “Beato Padre Lataste”, nell’ambito del progetto “La sensibilità valorizza le differenze” propone alcuni incontri di formazione che si terranno nel salone di corso Matteotti n° 11 a Torino con questo calendario:

- sabato 31 gennaio 2015 ore 15: “Fuori e dentro: esperienze di accoglienza”, relatori vari;

- sabato 7 febbraio 2015 ore 15: “La violenza sulle donne: conoscere per aiutare”, conversazione su femminicidio, stalking e violenza di genere, relatrice l’avv. Marinella Aseglio Gianinet Patrocinante in Cassazione.

         Per informazioni rivolgersi a Carla, la presidente della Conferenza.

 

SALETTA  DEL  LIBRO

 

         La Saletta del libro in totale ha mosso 1.367 euro, abbiamo venduto per 1.201 euro di libri di cui ne guadagniamo 374 (devoluti per l’altare del sacro Cuore), 166 euro vanno alle monache domenicane della comunità della nostra suor Chiara per la vendita del loro materiale.

 

A-DIO

 

         Il 15 gennaio è morto Adriano, il fratello di Aldo (il marito di Susi della San Vincenzo). Come siamo abituati a fare per i “nostri” morti, lo ricorderemo in tre messe festive.

 

 

SOLIDARIETA’

 

         Nel periodo di avvento abbiamo raccolto ben 58 chili di cibo e 17 chili di detersivi, per un totale di 75 chili di materiale, che verranno distribuiti ai poveri accompagnati dalla nostra Conferenza di san Vincenzo. Grazie di tutto a tutti.

 

AGENDA  COMUNITARIA

 

Domenica 25 gennaio: ore 10, 30 ed ore 18 messa; “Domenica insieme…”;

lunedì 26: ore 18 messa;

martedì 27: ore 20, 30 messa, a seguire gruppo liturgico (lettori e ministri);

mercoledì 28

giovedì 29

venerdì 30: ore 20, 30 messa, a seguire adorazione eucaristica;

sabato 31: ore 15 incontro organizzato dalla San Vincenzo sul carcere (vedi finestra);

domenica 1° febbraio: ore 10, 30 ed ore 18 messa, raccolta per il riscaldamento, dopo la messa del mattino gruppo GAT ed incontro di catechesi per i bimbi, incontro con la teologa Laura Verrani “La vita di coppia nella Bibbia”, dopo la messa della sera incontro della Fraternità Charles de Foucauld;

lunedì 2: ore 16 messa all'RSA, ore 20, 30 messa;

martedì 3

mercoledì 4: messa 20, 30;

giovedì 5

venerdì 6: ore 20, 30 messa;

sabato 7: ore 15 incontro organizzato dalla San Vincenzo sul carcere (vedi finestra);

domenica 8: ore 10, 30 ed ore 18 messa, dopo le messe rosario comunitario, ore 11, 30 Comunità San Benedetto;

lunedì 9 ore 16 messa all'RSA, ore 20, 30 messa, a seguire commissione liturgica “Preghiera dei fedeli” e conferenza di San Vincenzo “Beato Padre Lataste”;

martedì 10: ore 18 messa;

mercoledì 11

giovedì 12

venerdì 13: ore 20, 30 messa, a seguire adorazione eucaristica fino alle ore 22;

sabato 14

domenica 15: ore 10, 30 ed ore 18 messa.

 

        L’ufficio della rettoria è aperto dopo ogni messa feriale o in qualsiasi altro momento previo appuntamento telefonico (011.924.79.04, solo per emergenze 3477882132).

 

IMPEGNO  MENSILE

 

E’ possibile “autotassarsi” (come singoli, come famiglia o come gruppo) di dieci euro al mese per contribuire a dare alla nostra chiesetta, impegnata in grandi e radicali lavori di restauro, una piccola rendita fissa.

Da notare che questa iniziativa sta tenendo in piedi le casse della nostra comunità.

Già alcune persone e famiglie hanno aderito all’iniziativa, pensaci! Per informazioni ed iscrizioni contattare don Dario B. M.

 

 

DOMENICA  INSIEME

 

         Una volta al mese viene proposta l’iniziativa “Domenica insieme…” che consiste a volte nell’ascoltare un ospite che tiene l’omelia, spesso dopo la messa c’è un momento di adorazione eucaristica o l’incontro con l’ospite stesso.

 

UN  SALVADANAIO

 

         Nella messa, al momento dell’offertorio, genitori dei nostri ragazzini fanno girare nella “gagnoleria” un salvadanaio in cui i bambini mettono l’offerta. Per il momento i soldini raccolti vengono utilizzati per finire di pagare i lavori di ristrutturazione della cappella feriale; pagati tutti i debiti verranno devoluti per il progetto di ristrutturazione della saletta in cui si tengono il catechismo e l’oratorio.

 

Bozza di

TAVOLA  SINOTTICA  DELLE  PROPOSTE  PER  LA  COMUNITA’

PER  L’ANNO  PASTORALE  2014 - 2015

 

        E’ soltanto una “bozza” perché vari imprevisti potrebbero rendere necessario qualche aggiustamento, in ogni caso, salvo diverso avviso alla domenica precedente a fine messa, fa fede l’Emmaus fotocopiato che possiamo trovare sul tavolino in fondo alla chiesa.

        Si ricorda che tutto è aperto a tutti, non ci sono attività esclusivamente aperte o indirizzate a qualcuno.

 

- Adorazione “lunga”: 30 gennaio, 13 febbraio, 9 marzo, notte tra il 2 ed il 3 aprile, 11 maggio, 12 giugno.

- Adorazione “breve”: 25 gennaio, 18 febbraio, marzo (da stabilire), 26 aprile, 24 maggio, 7 giugno.

- Incontri di preghiera di Lectio Divina: 20 febbraio, 13 marzo, 17 aprile, 15 maggio, 5 giugno.

- “Domenica insieme…”: 25 gennaio, 22 febbraio (sul tema della violenza sulle donne), 15 marzo (sulla figura di Michelina Giachino), 26 aprile, 24 maggio, 14 giugno.

- Rosario comunitario: 8 febbraio, 22 marzo, 19 aprile, 5, 9 e 17 maggio, 21 giugno.

- Momenti formativi: 31 gennaio e 14 febbraio, gli altri futuri saranno comunicati prossimamente sull’Emmaus.

- Consiglio pastorale della Rettoria: 23 gennaio, 27 febbraio, 20 marzo, 10 aprile, 8 maggio, 26 giugno.

- Gruppo “Evangelizzazione del profondo”: 24 gennaio, 21 febbraio, 28 marzo, 21 aprile, 23 maggio e 16 giugno.

- Conferenza di San Vincenzo “Beato padre Lataste”: 9 gennaio, 2 e 23 febbraio, 2, 16 e 28 marzo, 20 aprile, 4 e 18 maggio.

- Ritiri: 21 marzo e 30 maggio.

 

5  PER  MILLE

 

         Per il momento la rettoria non usufruisce dei proventi del 5 per mille. Chi desidera fare offerte può continuare ad usare il numero di conto postale: IBAN  IT.23Q.07601.01000.000.008.584.775 intestato a “Chiesa di San Grato vescovo”. Grazie.

 

 

 

CONTI

 

Amministrazione dal 1° ottobre al 31 dicembre 2014.

- Entrate: questua festiva: 426 euro; messe: 77; cestino dei libri: 114; offerta coro Emmaus: 100, busta anonima: 20; per l’uso di un locale: 20; una busta con la scritta “Grazie!”: 50; in occasione di un battesimo: 30; “GRAZIE! Buon avvento e buone feste dai volontari AVULSS” in occasione del ritiro: 100; in suffragio dei defunti della famiglia Gallino: 15; per l’Emmaus: 5; l’Associazione di Santa Lucia in occasione della festa e per i sonetti: 120; “Per grazia ricevuta”: 100; “Dono per Natale”: 500; offerta natalizia: 100; busta anonima: 15; totale 1.792 euro.

- Uscite: spese di sacrestia (ostie, candele, ecc.): 53 euro; manutenzione ordinaria della casa canonica: 531; per l’Emmaus: 74; per altre fotocopie: 32; remunerazione predicatori: 100; per l’Emmaus stampato: 470 (due numeri); per la pulizia della chiesa: 28; bollette varie: 505; per i fiori ed il rinfresco della festa di san Firmino: 118, calendari liturgici: 5; per i fiori ed il rinfresco di Natale: 60; totale: 1.976 euro.

- Totale entrate: euro 1.792; totale uscite: 1.976; disavanzo quindi di 184 euro che vengono prelevati dal conto postale della rettoria di San Grato di Malanghero.

- Per i monasteri poveri: questue delle messe feriali che precedono l’adorazione: 31; buste: 85; totale: 116 euro.

- Cantiere “altare del Sacro Cuore” (spesi 11.884 euro): candeliere dell’altare del Sacro Cuore: 31; “In ricordo di Bersisa Angela per i restauri della chiesa”: 10; lotteria di san Firmino: 180; “In onore dei Santi ed in suffragio delle Anime del Purgatorio, un piccolo dono”: 100; offerta in occasione dell’onomastico di don Dario: 50; totale: 371 euro.

- Cantiere della cappella feriale (spesi 13.900 euro, conto definitivo) messe feriali: 62 euro; “un giorno di stipendio del mese di luglio”: 50; “un giorno di stipendio del mese di agosto”: 50; “un giorno di stipendio del mese di settembre”: 50; “un giorno di stipendio del mese di ottobre”: 50; “In ricordo della piccola Vittoria”: 50; “In memoria di Vittoria”: 20; questua di san Firmino: 82; “un giorno di stipendio del mese di novembre”: 50; “Offerta per i lavori in chiesa”: 20; “un giorno di stipendio del mese di dicembre”: 50; raccolti con il salvadanaio dei bambini: 83; un’offerta: 30; totale: 647 euro.

- Per i poveri e le missioni: “vendita” di camomilla, maionese e frutta: 45 euro.

- Per il riscaldamento della chiesa e dei vari locali raccolti: 622 euro (con le questue mensili delle messe: 389; offerte: 50; più un “tesoretto” accumulato precedentemente: 183 euro), aspettiamo le bollette…!

- Per la chiesetta della Madonna del salice: dal candeliere: 14 euro.

- Lotto “casa canonica”: affitto di don Dario B. M. ottobre - dicembre: 300 euro.

- Grazie all’iniziativa dell’impegno mensile, si sono raccolti ben 570 euro che sono stati depositati sul conto postale della rettoria (che agonizzava…!).

- Sul conto corrente postale sono arrivate varie offerte per un totale di 45 euro.

- Raccolti nella messa feriale della Conferenza della San Vincenzo e destinati ai poveri da essa accompagnati: 187 euro.

- Per il mantenimento del conventino delle suore: quando si celebra la messa feriale nel conventino la questua va per le Suore.

Si ricorda ai Lettori che il 10 % di tutto ciò che si raccoglie in chiesa viene destinato ai poveri (a Malanghero, in Italia, nelle missioni, ecc.).

 

GRAZIE  di cuore a tutti i Malangheresi e a coloro che frequentano la nostra sempre più bella chiesetta per la loro corresponsabilità e generosità.

Vostro don Dario Bernardo M. oblato benedettino