10.JPG18.JPG16.JPG14.JPG21.JPG15.JPG17.JPG13.JPG3.JPG4.JPG1.JPG20.JPG19.JPG2.JPG11.JPG6.JPG7.JPG5.JPG12.JPG9.JPG8.JPG

Emmaus Gennaio 2022

 

 

Circolare pastorale della rettoria San Grato in Malanghero. Gennaio 2022. Anno XXII n° 1

sito internet della comunità: sangratomalanghero.it

 

PESSIMO  SINTOMO

 

E’ un pessimo sintomo quando un malato perde l’appetito, segno che la sua salute è minata gravemente. Allo stesso modo è per il cristiano quando non si sente attratto dalla Parola di Dio: è segno che la sua salute spirituale è gravemente minata”.

beato Federico Albert

 

MESSA  IN  SICUREZZA

 

         La pandemia continua. Alla porta della chiesa e sui banchi un foglio ci spiega le norme per celebrare la messa in sicurezza. Ricordo che i posti disponibili sono contingentati in una quarantina e che occorre arrivare non all’ultimo momento (mai in ritardo...!).

         Ci si può sedere nelle postazioni contrassegnate dal foglio “segnaposto”.

         In chiesa occorre indossare la mascherina coprendo bocca e naso ed usare il disinfettante per le mani posto presso la porta d’ingresso.

         Ovviamente, per gli stessi motivi di sicurezza, il materiale che viene messo nei cassetti dei banchi o sui tavolini in fondo alla chiesa, è da prendere non da sfogliare.

         Il libretto dei canti è utilizzabile sul telefonino (vedi il sito della comunità o il codice QR). Chi partecipa alla messa feriale può portarsi a casa il libretto dei salmi per evitare pericolosi passamano.

 

LECTIO

 

         Venerdì 14 gennaio (alle ore 20, 30) ci sarà la Lectio Divina comunitaria mensile.

         Anche in questo anno pastorale ci aiuta la teologa Laura Verrani. Tema proposto per i primi incontri: “La relazione con Dio”. L’incontro, che è di preghiera e non solamente di ascolto della Teologa, dura dalle ore 20, 30 alle 21, 45 circa. Ricordarsi di portarsi la Bibbia (ce ne sono copie in offerta in fondo alla chiesa), un quaderno ed una penna per non lasciare che tutto se ne vada via con il vento...

         Fin quando dura la pandemia staremo in chiesa grande e le meditazioni verranno registrate e messe sul sito per dar modo a tutti di riascoltarle con calma.

 

MALANGHERESI  NEL  MONDO…

 

         Congratulazioni a Carla che il 5 novembre è stata eletta nel Consiglio Centrale della San Vincenzo Diocesana! Preghiamo per lei e per il suo nuovo servizio per i Poveri.

 

CONTI

Gestione ordinaria dal 1° ottobre al 31 dicembre 2021.

 

         Riceviamo un’offerta di 500 euro che destiniamo in parte (273 euro) al conto bollette ed in parte per il riscaldamento (227 euro) in vista dell’aumento di spesa previsto.

 

         Riceviamo un’offerta di 1.000 euro per il restauro della facciata della chiesa; speriamo di buon auspicio per la ripresa dei lavori...!

 

- Entrate: questua festiva: 328; per messe: 74; nel cestino dei libri: 61; questue della messa feriale: 70; candelieri: 38; offerte del coro Emmaus: 100; “Per il nuovo Cero Pasquale, in ricordo del mio caro papà nel 20° anniversario della morte”: 70; “Per grazia ricevuta”: 20; varie offerte in buste anonime: 100; offerte per i fiori: 28; “Grazie dei libretti che ci vengono offerti”: 100; “Grazie dei libretti sul Missionario in Cina”: 80; offerta dell’istituto secolare delle “Missionarie dell’Amore Infinito”: 100; “Grazie dei libri su Etty Hillesum”: 65; varie offerte per l’Emmaus trimestrale: 42; offerta dell’istituto secolare delle “Missionarie dell’Amore Infinito”: 100; per i fiori: 31; per i piccoli ceri dell’Immacolata: 9; offerta dell’istituto secolare delle “Missionarie dell’Amore Infinito”: 100; “Saletta del libro”: 169; “Per i libretti sulla direzione spirituale”: 5; “Offerta di Natale”: 100; totale 1.790 euro.

- Uscite: spese di sacrestia (ostie, candele, ecc.): 77 euro; manutenzione e pulizia ordinaria del complesso religioso: 547; per l’Emmaus: 80; per altre fotocopie: 41; remunerazione predicatori, confessori e preti forestieri: 170; per l’Emmaus trimestrale: 170; per la pulizia della chiesa: 105; bollette varie: 688; per i fiori: 78; per i fiori ed il rinfresco della festa di san Firmino: 105; per il presepe: 20; per il catechismo: 63; per il nuovo messale (abbiamo ricevuto in passato due offerte in proposito): 120; per disinfettante: 5; per i fiori di Natale: 70; totale: 2.339 euro.

- Totale entrate: euro 1.790; totale uscite: 2.339; disavanzo quindi di 549. Riceviamo però un’offerta di 700 euro per la celebrazione di settanta messe (che verranno celebrate nei giorni feriali). Disavanzo quindi di 151 euro che viene depositato sul conto postale della rettoria di San Grato di Malanghero (ove attualmente ci sono 5.995 euro).

- Per i monasteri poveri: questue delle messe feriali che precedono l’adorazione: 113 euro; buste: 126; busta con un’offertona: 100; totale: 339 euro.

- Per il riscaldamento della chiesa e dei vari locali si sono spesi: 53 euro (per adesso…!); raccolti 712 euro (con le questue mensili delle messe: 432, grazie di tanta corresponsabilità e generosità; due buste anonime: 40; “tesoretto” accumulato precedentemente di 13 euro; 227 euro d’avanzo dei 500 euro ricevuti per bollette); avanzo quindi di 659 euro che vanno in un nuovo “tesoretto” per il futuro (si preannunciano bollette con alti rincari…!).

- Per la chiesetta della Madonna del salice: dal candeliere dell’altare della Madonna: 22 euro.

- Grazie all’iniziativa dell’impegno mensile, si sono raccolti ben 400 euro che sono stati accantonati per i piccoli cantieri di manutenzione ordinaria (ad esempio abbiamo speso 1.017 euro per la risistemazione delle reti anti-colombi, per la revisione del tetto e 480 euro per riparazione e pulizia della caldaia della chiesa) e per le emergenze.

- Sul conto corrente postale ci sono arrivate varie offerte per un totale di 20 euro.

- Offerte per i poveri ricavate dalla distribuzione del “piccolo diario” (pagate le spese di stampa): 15 euro.

 

- Raccolti nella messa feriale della Conferenza della San Vincenzo e destinati ai poveri da essa accompagnati: 232 euro.

- Lotto “Spese varie” (progettazioni varie, architetto, elettricista, tasse) per un totale di 14.874 euro di spesa. Entrate: affitto di don Dario Bernardo M. (della casa canonica): 600 euro; raccolta di ottobre: 137; varie offerte per un totale di 500 euro; in totale: 1.237 euro.

- Cantiere del cortiletto, “rattoppo” della facciata della chiesa, riparazione cornicione salone (spesi in totale 9.106 euro); lotteria di ottobre: 135 euro; lotteria di novembre: 185; lotteria di dicembre: 205; offerte varie per un totale di 500 euro; totale raccolti: 1.025 euro.

- Rifacimento pavimento della cappella feriale (spesi 4.200 euro): offerta: 100; “Per la pavimentazione della cappella (complimenti: é davvero un capolavoro)”: 150; varie offerte per un totale di 500 euro; in totale 750 euro.

 

Si ricorda ai Lettori che il 10 % di tutto ciò che si raccoglie in chiesa viene destinato ai poveri (a Malanghero, in Italia, nelle missioni, ecc.).

 

GRAZIE  di cuore a tutti i Malangheresi ed a coloro che frequentano la nostra bella chiesetta per la loro corresponsabilità e generosità.

Vostro don Dario Bernardo M.

oblato benedettino

 

VUOI  AIUTARE  LA  TUA  COMUNITA’?

 

Vuoi aiutare la tua comunità impegnata in un radicale lavoro di restauro interno ed esterno di tutto il complesso religioso? E’ possibile “autotassarsi” di dieci euro al mese per contribuire a dare alla nostra chiesetta una piccola “rendita” fissa mensile su cui poter far conto. Questa iniziativa sta tenendo in piedi le casse della nostra comunità e rendendo possibili i lavori. Pensaci!

Si ricorda che la nostra piccola comunità non riceve fondi dall’8 per mille, dal 5 per mille o da altre fonti.

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a don Dario Bernardo M.

 

NON  DIMENTICHIAMO

 

Non dimentichiamo chi ci ha fatto e ci fa del bene!

Si ricorda ai Lettori che ogni mese viene celebrata una messa festiva per tutti i benefattori vivi e defunti della nostra comunità.

Ogni anno inoltre viene celebrata una messa feriale per ciascun prete (la storia ci ha tramandato trentasette nomi) e suora (dell’asilo, abbiamo notizia di ventisette religiose) che ha prestato servizio pastorale nella nostra comunità.

 

MATERIALE  SANITARIO

 

         Per non far disordine in chiesa abbiamo tolto lo scatolone del materiale sanitario a nostra disposizione. Tuttavia essendo l’emergenza non ancora finita il materiale resta a disposizione in sacrestia per chi lo desidera.

  

MESE  ALBERTINO

 

         Dal 16 gennaio vivremo un “mese albertino” finalizzato a conoscere la bella e preziosa figura del beato don Federico Albert parroco di Lanzo e fondatore delle suore che oggi si dicono appunto “Albertine”. Vedremo che c’è un collegamento tra l’Albert ed il nostro piccolo Malanghero…

 

GRAZIE!

 

         Grazie a Pier Giorgio per aver realizzato e donato i due gradini di finitura per il nuovo pavimento della cappella feriale.

         Grazie alla catechista Daniela ed ai ragazzini del catechismo per il bellissimo presepe realizzato sul portone della chiesa.

         Grazie a Bruna, Daniela e Pina per aver preparato ed offerto i vari premi della lotteria.

 

AGENDA  COMUNITARIA

 

Domenica 9 festa del battesimo del Signore: ore 10, 30 ed ore 18 messa, ciò che si raccoglie oggi è per la chiesetta di Santa Lucia, ore 16, 30 incontro della fraternità “Fratel Charles de Foucauld”;

lunedì 10: ore 20, 30 messa;

martedì 11

mercoledì 12: ore 20, 30 messa, a seguire adorazione fino alle ore 22;

giovedì 13: ore 20, 30 messa;

venerdì 14: ore 20, 30 incontro di preghiera di Lectio Divina;

sabato 15

domenica 16: ore 10, 30 ed ore 18 messa, proposta “Domenica insieme...”;

lunedì 17: ore 20, 30 messa;

martedì 18: ore 20, 30 messa;

mercoledì 19: ore 18 messa, a seguire adorazione fino alle ore 19, 30;

giovedì 20: ore 20, 30 messa;

venerdì 21: ore 20, 30 messa, a seguire riunione di chi si occupa del sito;

sabato 22

domenica 23: ore 10, 30 ed ore 18 messa, raccolta per il riscaldamento del nostro centro religioso dopo la messa del mattino incontro del gruppo “Amici di san Benedetto”;

lunedì 24: ore 20, 30 messa, a seguire incontro del gruppo liturgico;

martedì 25: ore 20, 30 messa, a seguire riunione per il nuovo libretto dei canti;

mercoledì 26

giovedì 27: ore 20, 30 messa;

venerdì 28: ore 18 messa, a seguire riunione preghiera dei fedeli;

sabato 29

domenica 30: ore 10, 30 ed ore 18 messa.

 

         L’ufficio della rettoria è aperto dopo ogni messa feriale o in qualsiasi altro momento previo appuntamento telefonico: 011.089.20.84 (per funerali: 347.788.21.32).