19.JPG12.JPG16.JPG10.JPG15.JPG3.JPG6.JPG18.JPG1.JPG8.JPG2.JPG9.JPG20.JPG14.JPG11.JPG17.JPG7.JPG5.JPG22.JPG4.JPG13.JPG21.JPG
×

Attenzione

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Emmaus Luglio Agosto 2021

 

 

Circolare pastorale della rettoria San Grato in Malanghero. Luglio-agosto 2021. Anno XXI n° 8

sito internet della comunità: sangratomalanghero.it

 

DIVENTARE  SE  STESSI

 

         "Per diventare interamente me stesso, io devo prendere congedo da un’immagine di Dio che mi costringe all’interno di un determinato schema.

         Devo staccarmi dall’immagine del Dio perfetto, del Dio rigido, duro di cuore, affinché in me acquisti spazio il Dio della vita e possa determinare la mia vita".

dom Anselm Grün, monaco

 

MESSA  IN  SICUREZZA

 

         Alla porta della chiesa e sui banchi un foglio ci spiega le norme per celebrare la messa in sicurezza. Ricordo che i posti disponibili sono contingentati in una quarantina e che occorre arrivare non all’ultimo momento (mai in ritardo...!). Ci si può sedere nelle postazioni contrassegnate dal foglio "segnaposto". In chiesa occorre indossare la mascherina coprendo bocca e naso ed usare il disinfettante per le mani posto presso la porta d'ingresso.

 

MATERIALE

 

         Ovviamente, per gli stessi motivi di sicurezza, il materiale che viene messo nei cassetti dei banchi o sui tavolini in fondo alla chiesa, è da prendere non da sfogliare.

         Chi partecipa alla messa feriale può portarsi a casa il libretto dei salmi per evitare pericolosi passamano.

 

ESTATE  INSIEME

 

         Coronavirus permettendo, è progettata una settimana insieme di esercizi spirituali "itineranti". Li vivremo dal lunedì 16 a sabato 21 agosto.

         Si svolgeranno metà a Montferrand le Château, la casa madre delle nostre suore Domenicane di Betania, dov'è sepolto il beato padre Lataste e l'altra metà ad Ars, ospiti del Santo curato, ormai nostra "seconda casa".

         Per questioni organizzative appena si può comunicare il desiderio di partecipare.

 

GRAZIE!

 

         Grazie a Piergiorgio che ha realizzato e regalato la nuova bacheca in fondo alla chiesa (lato tavolino dell'Emmaus).

 

CONTI

 

         Gestione ordinaria dal 1° aprile al 30 giugno 2021.

 

Riceviamo un’offerta di 300 euro per la celebrazione di trenta messe (che verranno celebrate nei giorni feriali); utilizziamo questa offerta per saldare la spesa per il riscaldamento della chiesa e dei locali della rettoria.

 

- Entrate: questua festiva: 472; per messe: 90; nel cestino dei libri: 59; questue della messa feriale: 68; candelieri: 36; offerta del coro Emmaus: 100; “Per grazia ricevuta”: 20; varie offerte in buste anonime: 50; per i ceri di Pasqua: 56, "Grazie della cura con cui ci preparate il triduo di Pasqua": 50; "Grazie per il dono di Sara": 250; "Offerta per Pasqua": 100; "Grazie per i libretti del triduo": 30; per i fiori di Pasqua: 260; in ricordo di Francesco e Francesca": 20; in ricordo di Carlo Fornero: 50; in ricordo di Cherubina Pregnolato: 50; varie offerte per i fiori: 104; una busta gialla: 50; "Grazie per il libretto sulla direzione spirituale": 20; "Nel nostro anniversario di matrimonio": 50; "Offerta per il nuovo cero Pasquale in memoria della mia amata mammina": 50; "Grazie per il libretto sulla direzione spirituale": 15; per il materiale sanitario: 21; "In ricordo di padre Alfonso e di don Luigino, per i fiori della chiesa": 50; “Per i libretti sulla direzione spirituale”: 25; in ricordo di Maria Massa Toffo: 400; totale 2.546 euro.

- Uscite: spese di sacrestia (ostie, candele, ecc.): 75 euro; manutenzione e pulizia ordinaria del complesso religioso: 540; per l’Emmaus: 66; per altre fotocopie: 21; per l’Emmaus trimestrale: 150; per la pulizia della chiesa: 80; per i fiori di Pasqua: 260; bollette varie: 672; per i fiori: 107; totale: 1.971 euro.

- Totale entrate: euro 2.546, totale uscite: 1.971; disavanzo quindi di 575 euro che viene depositato sul conto postale della rettoria di San Grato di Malanghero (ove attualmente ci sono 5.759 euro).

- Per i monasteri poveri: questue delle messe feriali che precedono l’adorazione: 44 euro; buste: 50; totale: 94 euro.

- Per il riscaldamento della chiesa e dei vari locali si sono spesi: 907 euro; raccolti 920 euro (con le questue mensili delle messe: 130; offerta per trenta messe: 300; offerta dell'istituto secolare "Missionarie dell'Amore Infinito": 300; “tesoretto” accumulato precedentemente di 190 euro); avanzo quindi di 13 euro che vanno in un nuovo “tesoretto” per il futuro.

- Per la chiesetta della Madonna del salice: dal candeliere dell’altare della Madonna: 36 euro.

- Per la missione in Africa con la Chiesa Protestante, contro la cecità, raccolti il giorno del Sacro Cuore: 98 euro, "Per il collirio": 10; totale 108 euro.

- Grazie all’iniziativa dell’impegno mensile, si sono raccolti ben 390 euro che sono stati accantonati per i piccoli cantieri di manutenzione ordinaria e per le emergenze.

- Sul conto corrente postale ci sono arrivate varie offerte per un totale di 20 euro.

- Offerte per i poveri ricavate dalla distribuzione del “piccolo diario”: 8 euro.

- Raccolti nella messa feriale della Conferenza della San Vincenzo e destinati ai poveri da essa accompagnati: 235 euro.

- Lotto “Spese varie” (progettazioni varie, architetto, elettricista, tasse, spese notarili) per un totale di 19.874 euro di spesa. Entrate: affitto di don Dario Bernardo M. (della casa canonica): 600 euro; offerta: 100; in totale: 700 euro.

 

- Cantiere del cortiletto, “rattoppo” della facciata della chiesa, riparazione cornicione salone (spesi in totale 9.106 euro); lotteria di aprile: 145; lotteria di maggio: 135; offerte: 150; lotteria di giugno: 120; totale raccolti: 550 euro.

- Trattamento del pavimento della chiesa in cotto (spesi 1.700 euro): varie offerte 60 euro; raccolta del mese di maggio 525; raccolta del mese di giugno: 152; in totale: 737 euro.

- Rifacimento base pavimento della cappella feriale: offerta: 50 euro.

 

Si ricorda ai Lettori che il 10 % di tutto ciò che si raccoglie in chiesa viene destinato ai poveri (a Malanghero, in Italia, nelle missioni, ecc.).

 

GRAZIE  di cuore a tutti i Malangheresi ed a coloro che frequentano la nostra bella chiesetta per la loro corresponsabilità e generosità.

Vostro don Dario Bernardo M.

oblato benedettino

 

IN  ONORE  DELLA  MADONNA  DI  OROPA

 

Una persona per devozione alla Madonna di Oropa, in occasione dell’incoronazione secolare (rimandata dall'anno passato per il Coronavirus) offre 500 euro alla comunità desiderando che vengano così destinati: 50 euro per cinque messe in onore della Madonna di Oropa, 150 per le persone in necessità che vengono accolte in Casa Betania in casa canonica, 150 per il "culto mariano" (stamperemo altre immagini della Madonna di Oropa che sono esaurite) e 150 per i restauri della nostra bella chiesetta.

Grazie mille di cuore da parte di tutta la comunità.

 

VUOI  AIUTARE  LA  TUA  COMUNITA'?

 

Vuoi aiutare la tua comunità impegnata in un radicale lavoro di restauro interno ed esterno di tutto il complesso religioso? E’ possibile “autotassarsi” di dieci euro al mese per contribuire a dare alla nostra chiesetta una piccola "rendita" fissa mensile su cui poter far conto. Questa iniziativa sta tenendo in piedi le casse della nostra comunità e rendendo possibili i lavori. Pensaci!

Si ricorda che la nostra piccola comunità non riceve fondi dall'8 per mille, dal 5 per mille o da altre fonti. Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a don Dario Bernardo M.

 

SUOR  LORENA  NUOVAMENTE  SCRITTRICE

 

         La nostra suor Lorena (con Yaziz Zegouba) ha recentemente pubblicato il libro intitolato "Il respiro della speranza" (Calabria Letteraria Editrice) sulla sua esperienza di insegnamento della matematica in un carcere di Cosenza.

         Suor Lorena ha presentato la sua ultima fatica letteraria nella messa del mattino di domenica 27 luglio. Chi desidera acquistare il libro lo trova in fondo alla chiesa sul tavolino apposito.

         Pagate le spese di stampa, il ricavato viene utilizzato per progetti a favore di carcerati da lei accompagnati.

 

TAPPI

 

         Sul tavolino dell'Emmaus ci sono alcuni volantini che spiegano la finalità della raccolta dei tappi a favore della casa di accoglienza per i malati di tumore e le loro famiglie realizzata e gestita dalla Parrocchia di Candiolo.

 

AGENDA  COMUNITARIA

 

Domenica 18: ore 10, 30 ed ore 20, 30 messa, dopo le messe rosario comunitario;

lunedì 19: ore 18 messa;

martedì 20: ore 20, 30 messa, a seguire adorazione eucaristica fino alle ore 22;

da mercoledì 21 a sabato 24 nessun appuntamento comunitario;

domenica 25: ore 10, 30 ed ore 20, 30 messa;

lunedì 26: ore 18 messa, a seguire adorazione eucaristica;

martedì 27: ore 20, 30 messa;

da mercoledì 28 a sabato 31 nessun appuntamento comunitario (se ci sarà la messa feriale sarà comunicato con l'orario sul gruppo gestito da Giusi);

 

domenica 1° agosto: ore 10, 30 ed ore 20, 30 messa; iniziativa "Domenica insieme";

da lunedì 2 a sabato 7 nessun appuntamento comunitario;

domenica 8: ore 10, 30 ed ore 20, 30 messa; raccolta per i restauri della chiesa;

lunedì 9: ore 18 messa, a seguire adorazione eucaristica;

martedì 10: ore 18 messa;

mercoledì 11

giovedì 12: ore 20, 30 messa;

venerdì 13: ore 20, 30 messa, a seguire adorazione eucaristica fino alle 22;

sabato 14

domenica 15, solennità dell'Assunta: ore 10, 30 ed ore 20, 30 messa; dopo le messe rosario comunitario;

lunedì 16: esercizi spirituali comunitari;

martedì 17: esercizi spirituali comunitari;

mercoledì 18: esercizi spirituali comunitari;

giovedì 19: esercizi spirituali comunitari;

venerdì 20: esercizi spirituali comunitari;

sabato 21: esercizi spirituali comunitari;

domenica 22: ore 10, 30 ed ore 20, 30 messa;

da lunedì 23 a sabato 28 nessun appuntamento comunitario;

domenica 29: ore 10, 30 ed ore 20, 30 messa.

 

         L’ufficio della rettoria è aperto dopo ogni messa feriale o in qualsiasi altro momento previo appuntamento telefonico: 011.089.20.84 (per funerali: 347.788.21.32).

 

La Redazione dell'Emmaus (nelle due versioni) unita a don Dario Bernardo M.

augura a tutti i lettori buone vacanze!

 

Attenzione! La messa festiva serale a settembre tornerà alle ore 18.