20.JPG1.JPG3.JPG15.JPG19.JPG22.JPG6.JPG14.JPG5.JPG11.JPG21.JPG17.JPG8.JPG2.JPG13.JPG7.JPG10.JPG12.JPG9.JPG18.JPG4.JPG16.JPG

Emmaus Marzo 2019

 

Circolare pastorale della rettoria San Grato in Malanghero. Febbbraio- marzo 2019. Anno XVIII n° 3

 

Sito internet: sangratomalanghero.it

 

“SAPERSI  PERDONARE…”

 

Bisogna vivere con se stessi come se si vivesse con un’intera folla di persone.

E si impara, allora, a riconoscere in se stessi tutte le buone e cattive caratteristiche dell’umanità. E bisogna per prima cosa imparare a perdonare a se stessi le proprie cattive caratteristiche, se si vuole saper perdonare agli altri.

Questa è probabilmente la cosa più difficile da imparare per una persona: donare il perdono a se stessi per i propri errori e passi falsi.

Ciò innanzitutto consiste nel saper accettare, generosamente accettare, che si compiono errori e si fanno passi falsi”.

Etty Hillesum

 

QUARESIMA

 

Mercoledì 6 marzo, con la il rito dell’imposizione delle ceneri, inizia il cammino quaresimale, tempo liturgico “forte”, cioè assai importante.

 

Come segno di condivisione raccogliamo come di consueto cibo (a lunga conservazione), detersivi, saponi e libri che la nostra conferenza di San Vincenzo distribuisce ai poveri da essa accompagnati.

 

Come segno del desiderio di incontrare il Signore potremmo prenderci l’impegno di partecipare, almeno una volta alla settimana, come singoli o come gruppo ad una messa feriale? Tanto per uscire dal meccanismo della “bollatura della cartolina” del “precetto” di cui si parlava nel passato millennio…

 

In questo contesto di approfondimento quaresimale ci viene proposto un momento di ritiro domenica 10 marzo dalle ore 16 alle ore 19, 15 (messa compresa); per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a don Dario Bernardo M.

 

DON  FRANCO  PERADOTTO

 

Il giornalista don Pier Giuseppe Accornero ha pubblicato il libro intitolato “Franco Peradotto, prete giornalista e il suo tempo. Un cuore grande così”.

Il volumone (ben 540 pagine edito da Effatà) è utilissimo per conoscere la figura di monsignor Franco Peradotto (che celebrò messa a Malanghero il 29 giugno 2004 al pilone Sussetto) e per conoscere e capire la storia di Torino (città e diocesi) del Novecento. In questo libro viene più volte citato il malangherese monsignor Vincenzo Arcozzi Masino.

Chi desiderasse avere il libro può richiederlo in sacrestia.

 

DOMENICA  INSIEME…

 

Domenica 17 marzo, nel contesto dell’appuntamento mensile di “Domenica insieme…”, Mariano Turigliatto verrà a parlarci del tutoraggio dei minori non accompagnati; presenterà l’argomento nello spazio dell’omelia e dopo messa sarà a disposizione per domande e richieste di approfondimento.

 

AGENDA  COMUNITARIA

 

Domenica 24: ore 10, 30 ed ore 18 messa, ore 9, 45 prove di canto dei ragazzini, dopo la messa incontro del gruppo dei ragazzi più grandi;

lunedì 25: ore 18 messa;

martedì 26: ore 20, 30 messa a seguire momento formativo “Teologia, storia ed architettura”;

mercoledì 27

giovedì 28

venerdì 1° marzo: ore 20, 30 messa, a seguire Conferenza di San Vincenzo “Beato padre Lataste”;

sabato 2

domenica 3: ore 10, 30 ed ore 18 messa, dopo la messa della sera “Fraternità fratel Charles de Foucauld”, raccolta per il riscaldamento del nostro centro religioso;

lunedì 4

martedì 5

mercoledì 6: inizio della quaresima, ore 20, 30 messa con l’imposizione delle ceneri, a seguire adorazione breve;

giovedì 7: ore 18 messa;

venerdì 8: ore 20, 30 messa, a seguire incontro del gruppo “Insieme in ricerca” (sul Cantico dei Cantici);

sabato 9: ore 18 incontro del gruppo dei ragazzi più grandi;

domenica 10: ore 10, 30 messa, a seguire incontro della Comunità San Benedetto, ore 16 inizio del ritiro (vedi finestra), ore 18 messa, a seguire adorazione;

lunedì 11: ore 16, 30 messa all’RSA, ore 20, 30 messa;

martedì 12

mercoledì 13: ore 18 messa;

giovedì 14

venerdì 15: ore 20, 30 incontro di preghiera di Lectio Divina;

sabato 16

domenica 17: ore 10, 30 ed ore 18 messa, iniziativa “Domenica insieme...” (vedi finestra).

 

L’ufficio della rettoria è aperto dopo ogni messa feriale o in qualsiasi altro momento previo appuntamento telefonico 011.198.344.33 (per funerali: 347.788.21.32).

 

Ad opera della commissione “Preghiere dei fedeli” è stato rinnovato il quadro con le foto in fondo alla chiesa; prendiamone visione.