17.JPG6.JPG11.JPG9.JPG22.JPG14.JPG1.JPG21.JPG8.JPG16.JPG18.JPG19.JPG3.JPG20.JPG5.JPG13.JPG10.JPG2.JPG15.JPG12.JPG4.JPG7.JPG

Emmaus Febbraio 2019

 

 

Circolare pastorale della rettoria San Grato in Malanghero. Febbraio 2019. Anno XVIII n° 2

Sito internet: sangratomalanghero.it

 

DIO  E’  VIVO!

 

Deve esserci qualcuno che passi attraverso tutto ciò e testimoni che Dio è vivo, persino in tempi come questi.

E perché non dovrei essere io quel testimone?”.

Etty Hillesum

 

FINALMENTE!

 

Finalmente dopo mesi di estenuanti trattative con i gestori della telefonia, grazie a Lino e Fabrizio, la rettoria ha un nuovo numero di telefono fisso: 011.198.344.33.

Nell’occasione si ricorda che l’ufficio della rettoria è aperto ogni giorno dopo la messa feriale ed in qualsiasi altro momento previo appuntamento telefonico.

Il numero di cellulare è da usare per emergenze (cioè funerali) perché se don Dario B. M. è a scuola non può rispondere, se è in casa l’apparecchio non sempre prende.

 

SOLIDARIETA’

 

In avvento abbiamo raccolto ben 64 chili di cibo e 2 chili di detersivi, per un totale di 66 chili di materiale, che verranno distribuiti ai fratelli in difficoltà accompagnati dalla nostra Conferenza di San Vincenzo “Beato padre Lataste”.

Grazie di tutto a tutti!

 

DAL  MADAGASCAR

 

Le nostre due sorelle Arphin ed Egy, missionarie dell’Amore Infinito del Madagascar che in estate sono state ospitate in Casa Betania (presso la casa canonica) per studiare l’Italiano, ci hanno regalato due stupende tovaglie da loro ricamate per l’altare maggiore della nostra chiesa. Si sono potute ammirare sull’altare maggiore e su quello della cappella del Crocifisso nel tempo di Natale.

 

NOVITA’

 

Viene pubblicato sul sito della rettoria del materiale nuovo:

- alcune Lectio Divina della teologa Laura Verrani (grazie al lavoro di Carla);

- dieci omelie di papa Francesco (grazie al lavoro di Marco Betémps) e

- dieci testi proposti per l’adorazione eucaristica.

Consultate il sito e regalateci suggerimenti e critiche costruttive.

 

SALETTA  DEL  LIBRO

 

Nella “Saletta del libro” aperta nelle domeniche di avvento in totale abbiamo venduto per 1.858 euro di libri da cui ne traiamo un guadagno di 278 euro (devoluti per il lotto “spese varie”, vedi rendicontazione dei conti trimestrali).

Un vero record di cultura per il nostro paesello! Grazie a Luigino che ha organizzato ed a chi ha acquistato.

 

CONTI

 

Amministrazione dal 1° ottobre al 31 dicembre 2018.

- Entrate: rette per gli esercizi spirituali estivi a Pianezza: 1.050 euro; questua festiva: 455; per messe: 93; nel cestino dei libri: 87; questue delle messe feriali: 57; candelieri: 26; trovati in cortile: 5; “Per grazia ricevuta”: 20; offerta di un Professore di matematica del Cavour: 50; in occasione di un funerale: 50; vendita rosari: 11; “In memoria di Adriano, grazie”: 20; “Una piccola offerta con profonda gratitudine per il conforto donatoci”: 50; “Grazie per il dono dell’organizzazione della Lectio Divina”: 100; offerta delle Missionarie dell’Amore Infinito: 100; “Chiedendo una preghiera”: 10; disavanzo della gita a Crea: 111; buste anonime: 155; offerta per i fiori: 24; altra offerta per i fiori: 20; “Offerta per dire grazie dei concerti”: 100; offerta delle Missionarie dell’Amore Infinito: 100; offerta: 50; offerta per i fiori: 29; “In memoria di Adriano Cesare Poiato”: 20; offerta: 2; in occasione di un battesimo: 50; offerta per i fiori: 34; totale 2.879 euro.

- Uscite: per gli esercizi spirituali estivi a Pianezza: 600; spese di sacrestia (ostie, candele, ecc.): 65 euro; manutenzione e pulizia ordinaria del complesso religioso: 625; per l’Emmaus: 76; per altre fotocopie: 18; remunerazione predicatori, confessori e preti forestieri: 160; per l’Emmaus stampato: 235; per la pulizia della chiesa: 62; bollette varie: 587; per i fiori: 32; per il rinfresco per san Firmino: 69; per i concerti: 171; totale: 2.700 euro.

- Totale entrate: euro 2.879; totale uscite: 2.700; avanzano quindi 179 euro che vengono depositati sul conto postale della rettoria di San Grato di Malanghero.

- Per i monasteri poveri: questue delle messe feriali che precedono l’adorazione: 9 euro; buste: 80; totale: 89 euro.

- Per il riscaldamento della chiesa e dei vari locali si sono spesi: 267 euro, raccolti 340 euro (buste: 20 euro; questue mensili delle messe: 125; disavanzo dell’uscita al Borgo Medievale: 45; offerte varie: 150); avanzo quindi di 73 euro che vanno in un nuovo “tesoretto” per il futuro.

- Per la chiesetta della Madonna del salice: dal candeliere dell’altare della Madonna: 26 euro.

- Per i lavori in casa canonica: affitto di don Dario B. M. da ottobre a dicembre: 600 euro; varie offerte per un totale di 140 euro; totale: 740 euro, lotto tutto pagato!

- Grazie all’iniziativa dell’impegno mensile, si sono raccolti ben 400 euro che sono stati accantonati per i piccoli cantieri di manutenzione ordinaria (ad esempio abbiamo speso 270 per pulire le grondaie) e per le emergenze.

- Sul conto corrente postale ci sono arrivate varie offerte per un totale di 30 euro.

- Raccolti nella messa feriale della Conferenza della San Vincenzo e destinati ai poveri da essa accompagnati: 125 euro.

 

- Per il cantiere dei nuovi infissi della sacrestia e dell’ufficio parrocchiale (preventivo 3.008 euro): lotteria di ottobre: 85; lotteria di novembre 155; totale raccolti 240 euro.

- Lotto “Spese varie” (progettazioni varie, architetto, elettricista, tasse, spese notarili) per un totale di quasi 20.000 euro di preventivo. Entrate: raccolta di ottobre: 47; offerta delle Missionarie dell’Amore Infinito: 100; ricavato dalla “Saletta del libro”: 278; in totale raccolti 425 euro.

 

Si ricorda ai Lettori che il 10 % di tutto ciò che si raccoglie in chiesa viene destinato ai poveri (a Malanghero, in Italia, nelle missioni, ecc.).

 

GRAZIE  di cuore a tutti i Malangheresi ed a coloro che frequentano la nostra sempre più bella chiesetta per la loro corresponsabilità e generosità.

Vostro don Dario Bernardo M.

oblato benedettino

 

CHIESETTA  DI  SANTA  LUCIA

 

Si rende conto di un anno di amministrazione.

Entrate: fondo cassa: 1.215 euro; messa del giorno della festa: 221; messa del 13: 26; buste: 210; offerte varie: 200; candelieri: 24; totale: 1.896 euro.

Spese: gas e luce: 174 euro (varie bollette); stampa “sonetti” per la festa: 40; manutenzione ordinaria (ritocchi vari): 300; totale: 514 euro.

Totale in cassa: 1.382 euro.

Grazie a tutti, in particolare a chi ha curato la festa ed a chi si occupa della manutenzione ordinaria della chiesetta.

Grazie a chi ha offerto il restauro del mobile della sacrestia.

Bruno Giachin

e don Dario Bernardo M. osb

 

STORIA  DI  MALANGHERO

 

Stampare la storia di Malanghero è costato 5.466 euro che abbiamo così raccolto:

 

offerte varie di persone non malangheresi per questo progetto per un totale di 938 euro;

copie vendute alla Madonna del salice: 80;

“In suffragio dei morti della mia famiglia”: 500;

copie vendute a Malanghero: 1.071;

copie vendute fuori Malanghero: 1.510;

copie messe in lotteria: 72;

copie vendute il giorno della presentazione: 70;

copie acquistate dal Comune: 400;

copie vendute alla saletta del libro: 195;

copie vendute in occasione della festa di santa Lucia: 230;

copie vendute all’edicola di San Maurizio: 40;

copie acquistate dai pellegrini (di san Giovanni Maria Vianney e del beato fratel Luigi Bordino): 360.

 

Tutto pagato! Abbiamo ancora delle copie a disposizione per chi ne fosse interessato. Per l’ennesima volta  GRAZIE  di tutto a tutti!

 

AGENDA  COMUNITARIA

 

Domenica 27: ore 10, 30 ed ore 18 messa, dopo la messa del mattino incontro della “Comunità San Benedetto”;

lunedì 28: ore 20, 30 messa;

martedì 29: ore 20, 30 messa a seguire momento formativo “Teologia, storia ed architettura”;

mercoledì 30: ore 20, 30 messa;

giovedì 31: ore 18 messa;

venerdì 1 febbraio: ore 20, 30 messa, a seguire commissione “preghiera dei fedeli”;

sabato 2

domenica 3: ore 10, 30 ed ore 18 messa, raccolta per il riscaldamento del nostro centro religioso;

lunedì 4

martedì 5: ore 20, 30 messa;

mercoledì 6: ore 18 messa;

giovedì 7

venerdì 8: ore 20, 30 messa, a seguire incontro del gruppo “Insieme in ricerca” (sul Cantico dei Cantici);

sabato 9

domenica 10: ore 10, 30 ed ore 18 messa, dopo la messa del mattino incontro dei due gruppi dei ragazzi, dopo le messe rosario comunitario;

lunedì 11: ore 20, 30 messa, a seguire adorazione eucaristica fino alle ore 22, a cui sono tutti invitati, questa volta in particolare coloro che fanno parte della “Comunità San Benedetto” e della “Fraternità fratel Charles de Foucauld”;

martedì 12, mercoledì 13 e giovedì 14 nessun appuntamento comunitario;

venerdì 15: ore 20, 30 messa, a seguire Conferenza di San Vincenzo “Beato padre Lataste”;

sabato 16

domenica 17: ore 10, 30 ed ore 18 messa, iniziativa “Domenica insieme...” sulla figura del beato fratel Charles de Foucauld, dopo la messa della sera incontro della fraternità omonima;

lunedì 18: ore 16, 30 messa all’RSA, ore 20, 30 messa;

martedì 19: ore 20, 30 messa;

mercoledì 20: ore 18 messa;

giovedì 21: ore 20, 30 messa;

venerdì 22: ore 20, 30 incontro di preghiera di Lectio Divina;

sabato 23

domenica 24: ore 10, 30 ed ore 18 messa, ore 9, 45 prove di canto dei ragazzini, dopo la messa incontro del gruppo dei ragazzi più grandi.

 

L’ufficio della rettoria è aperto dopo ogni messa feriale o in qualsiasi altro momento previo appuntamento telefonico 011.198.344.33 (per funerali: 347.788.21.32).

 

NON  CI  VOLEVA…

 

Mentre andiamo in stampa si è reso necessario il cambio della caldaia della chiesa: ciò significa disagio, altro cantiere di lavoro, grossa spesa… andiamo avanti…!